". ". comunicati stampa
Submit your 
content Every Day to 25 social 
bookmarking sites, all on unique 
C class IPs... FREE. ISCRIVITI SUBITO AL SITO GEMELLO DI COMUNICATISTAMPA: http://comunicatigratis.blogspot.com/

venerdì 24 febbraio 2017

Dino Brown, Simo Romanus & Killian Taras Feat Gemeni - Jazzy (Keep! Records)

Dino Brown, Simo Romanus & Killian Taras Feat Gemeni - Jazzy (Keep! Records)

Arriva "Jazzy" il nuovo singolo di Dino Brown, Simo Romanus & Kilian Taras con il featuring di Gemeni, rapper anglo/tedesco. E' un disco in pieno stile "Chiambretti Night", con richiami Jazz e Future House, decisamente radiofonico, un brano che rende comunque bene anche in pista grazie alla sua cassa incalzante. E' un progetto nato dalla collaborazione tra tre stati diversi (l'Italia di Dino Brown & Kilian Taras, la Germania di Gemeni e la Francia di Simo Romanus). Il video ufficiale, molto curato, è stato girato al Teatro Parioli di Roma, una location d'eccezione. Il teatro è vuoto e Dino Brown, in smoking, si aggira ascoltando malinconica suonata da un pianoforte, c'è un vecchio grammofono e l'atmosfera sembra malinconica… poi "Jazzy" parte davvero e non si riesce a star fermi neppure per un attimo, coinvolti anche da un vero corpo di ballo che prende possesso del palcoscenico. "Jazzy" è disponibile in due versioni principali (Radio Edit ed Extended) e pure in una versione Versione Radio No Intro, in cuinon compaiono i nomi degli autori all'inizio del brano  (per eventuali necessità radiofoniche di timing e altro). Radio Date: 03/03/2017

Dino Brown, Simo Romanus & Killian Taras Feat Gemeni - Jazzy (Keep! Records)


JUNODOWNLOAD: https://goo.gl/HkpXtH

/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Don Ray Mad: “I can Feel it” va forte su Traxsource e due tracce in arrivo su Karmic Power Records e Traxsource

Don Ray Mad: "I can Feel it" va forte su Traxsource e due tracce in arrivo su Karmic Power Records e Traxsource

E' un gran periodo a livello musicale per Don Ray Mad, dj producer italiano specializzato in soulful house. Stanno per uscire suoi brani con label di riferimento in quest'ambito musicale e non solo. Più precisamente, usciranno sue tracce su due label americane: Karmic Power Records, la label di Lenny Fontana e pure su Affluent, altra realtà molto conosciuta dagli appassionati. 
Nel frattempo, i risultati per la sua etichetta, ovvero Big Bull Records, sono concreti. Ad esempio, "I can Feel it" è da tempo in Top 50 nella categoria Soulful house su Traxsource, il portale musicale più importante al mondo, probabilmente, per questo tipo di sonorità.

Bigbull Records

Don Ray Mad


Don Ray Mad è uno dei più stimati dj producer italiani per quel che riguarda la soulful house. Genovese, vive da tempo in provincia di Bergamo. Tracce come "Feel it Be Free", "I can Feel it" e "Relaxionality", tutte uscite sulla sua Big Bull Records, hanno raggiunti buoni risultati su Traxsource, lo shop digitale di riferimento per chi cerca musica da ballo sofisticata. La sua musica è piuttosto conosciuta nel mondo, visto che il suo radioshow Apericlub viene diffuso in Italia, Francia, USA e Gran Bretagna. La sua lunga carriera l'ha iniziata negli anni '80. Si faceva chiamare Dj Max Mad ed era tra i protagonisti della scena progressive. I tempi in cui era dj resident dell'Ultimo Impero di Airasca (TO) sono lontanissimi, ma oggi come allora nei suoi dj set e nei suoi podcast le sorprese e le citazioni non mancano mai. "La musica che produco è house", racconta Don Ray Mad. "Nei miei dischi e nei miei dj set, metto insieme tutte le sue forme: soulful, jackin house fino ad arrivare a qualche pezzo tech house". 



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


giovedì 23 febbraio 2017

Seth Troxler, super dj producer techno, fa promo nudo! Guardalo su AllaDiscoteca!

📹 Seth Troxler esagera o fa bene? TROPPO Sex appeal nella musica da ballo? Eastern Electrics io non sapevo cosa fosse, ora lo so. BUONA PROMO SETH!  Guarda tutto su Alladiscoteca, qui: goo.gl/if59wn




mercoledì 22 febbraio 2017

4/3 Ben Sims, Mattia Trani @ Bolgia - Bergamo



4/3 Ben Sims, Mattia Trani @ Bolgia - Bergamo

Quando Ben Sims è in console si distingue perché la sua techno è lontana anni luce dalle mode del momento, ma sa sempre come coinvolgere il pubblico, farlo ballare senza respiro per ore e ore. Il top dj inglese è in console al Bolgia di Bergamo il 4 marzo 2017 insieme all'italiano Mattia Trani, che torna nel top club bergamasco. E' uno dei dj set più interessanti di una stagione che ha portato al mixer tra gli altri Ben Klock, Sam Paganini, Marco Faraone e tanti altri talenti. Qualche mese fa Ben Sims fa è stato dj guest in un evento londinese targato Boiler Room e con il suo beat ipnotico ha fatto scatenare il locale e il web. A differenza di molti colleghi, odia le auto celebrazioni e trovare una biografia sui suoi canali ufficiali è impossibile. Preferisce concentrarsi sulla musica: ad esempio, il suo disco d'esordio Theory 001 - 'Retrovert' fu pubblicato 19 anni fa e su Soundcloud ha pure diffuso un dj set soul ed r'n'b, insieme a decine di imperdibili set techno andati in onda su NTS Radio.

4/3 Ben Sims, Mattia Trani @ Bolgia - Bergamo su Facebook

Bolgia
Via Vaccarezza 8 Osio Sopra (Bergamo)
A4 Milano Venezia uscita Dalmine (venti minuti circa da Milano)
In treno: Stazione Verdello - Dalmine (disponibile navetta per il Bolgia al costo di 2€ a/r per persona)

Ben Sims su Facebook

Ben Sims @ Boiler Room London su Facebook



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


‘Così è…(se vi pare)’ al Teatro della Visitazione

L’Associazione Culturale “Riccardo De Cicco” in collaborazione con la Compagnia Teatrale “Zitti e mosca” presenta ‘Così è…(se vi pare)’ di Luigi Pirandello al Teatro della Visitazione di via dei Crispolti, 142 a Roma. Lo spettacolo diretto da Alberto Mosca è in scena dal 28 febbraio al 12 marzo. Nel cast: Alberto Mosca, Chiara Pavoni, Antonio Ribisi La Spina, Cristina Cirilli, Simone Destrero, Giovanna Cappuccio, Mirella Cicilano, Tania Lettieri, Massimo Zanuzzi, Antonio Melissa, Vincenzo Mariano Musmanno, Carmela Ricci, Claudia Abbate, Thierry Di Vietri. Assistente alla regia   Pamela Parafioriti, suono e luci di Matteo De Padova, costumi di Roberta Budicin, scenografie di Fulvio Ferrara. Riprese video di Massimo Betti.

martedì 21 febbraio 2017

Dj Naike fa ballare Bergmo, Livigno, Malta e pure la Spagna… sempre a ritmo di house

Dj Naike fa ballare Bergmo, Livigno, Malta e pure la Spagna… sempre a ritmo di house

E' un periodo d'oro per Dj Naike, una delle più attive dj girl italiane. Qualche sera fa è stata presente agli after party del Festival di Sanremo, dopo esperienze analoghe alle feste legate al Festival del cinema di Venezia. Sabato 25 febbraio 2017 suona invece all'Oro Nero di Nembro (BG), presto sarà protagonista a Malta, all'evento Sun Break, allo Snowland Music Festival di Livigno… e tornerà a far scatenare la Svizzera e pure il Sud. E' una zona che ama molto e che farà ballare con dj set tra Napoli, Alghero e Sicilia. "Tutto ciò oltre alla mia residenza mensile al Macaia di Castions di Strada, in provincia di Udine", racconta Naike, che ha in serbo anche piacevoli novità per l'estate. "Tornerò a suonare in Spagna, ma stavolta suonerò in una famosissima isola delle Baleari e… non vedo davvero l'ora di poter svelare precisamente dove… In generale, sono molto soddisfatta". Sono molte anche le novità musicali, oltre all'uscita di "Hundred" su una compilation legata al mitico Pacha di Ibiza. "Mi sto focalizzando su un nuovo progetto musicale con sonorità più house per l'estate, in sintonia con i miei dj set, che sono sempre molto dinamici. La mia anima musicale è sempre house. Nonostante le sperimentazione musicali, la house rimane sempre il mio punto fisso", spiega. 


Booking & Management Level Up Milano: denys@levelupmilano.it


/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Assicurazioni professionali e medici: da marzo si cambia


Entro fine febbraio è attesa l’approvazione definitiva del ddl Gelli, disegno di legge che mira a introdurre nuove disposizioni in materia di responsabilità professionale dei medici e più in generale del personale sanitario operante nel pubblico e nel privato. Facile.it ha fatto il punto della situazione per vedere cosa cambia alla luce della nuova norma che, a quanto risulta da un'indagine dello stesso comparatore, sta già sortendo i primi effetti visto che il 19,2% di chi ha richiesto informazioni su un'assicurazione professionale è un medico. Ecco cosa cambia con il nuovo ddl. 

RC Professionale obbligatoria per medici e strutture del Servizio Sanitario Nazionale
In materia di assicurazioni, l’articolo 10 della nuova normativa ribadisce l’obbligatorietà di una copertura RC professionale per i medici, secondo quanto già avviato dalla riforma delle professioni che dal 2012 ha progressivamente esteso l’obbligo a tutti i liberi professionisti iscritti a un albo ad eccezione dei giornalisti. Nello stesso articolo viene inoltre sottolineato l’obbligo di assicurarsi per tutte le aziende legate al Servizio Sanitario Nazionale, incluse le strutture e gli enti privati che operano in regime autonomo o di accreditamento.

Ridimensionata la responsabilità del medico
Al fine dichiarato di limitare i casi di medicina difensiva, nell'interesse generale del medico e del paziente, il disegno di legge modifica in modo sostanziale il concetto di responsabilità civile del professionista. Resta infatti da una parte invariata la responsabilità civile della struttura sanitaria, chiamata a rispondere, anche tramite l’assicurazione obbligatoria, dei danni causati al paziente e a dimostrare che non si sia verificato un caso di malasanità, mentre la responsabilità del medico operante viene ridimensionata. L’articolo 7 specifica infatti che è la struttura sanitaria a rispondere delle condotte dolose o colpose del professionista che opera al suo interno, anche se non in qualità di dipendente, ai sensi degli articoli 1218 e 1228 del codice civile.

Altre novità
Il ddl Gelli alleggerisce inoltre la responsabilità penale del medico, che dovrà rispondere di omicidio colposo o lesioni personali colpose solo in caso di colpa grave, ossia in caso si dimostri abbia agito contro le linee guida stabilite dall’Istituto Superiore di Sanità e le buone pratiche clinico-assistenziali.

Per abbreviare i tempi di risoluzione delle controversie viene introdotto l’obbligo di provare una conciliazione stragiudiziale prima di proporre in tribunale un caso di responsabilità medica.

Chi ha subito un danno può procedere alla richiesta di indennizzo diretto sia presso l’ente ospedaliero che presso il medico o in ultimo direttamente presso la compagnia assicuratrice della struttura o del professionista. Il disegno di legge promuove l’introduzione di un Fondo di Garanzia che intervenga nel risarcimento dei pazienti in caso di massimali assicurativi inadatti al rimborso di quanto dovuto o in altri casi di insolvenza della compagnia assicuratrice.