". ". comunicati stampa
Submit your 
content Every Day to 25 social 
bookmarking sites, all on unique 
C class IPs... FREE. ISCRIVITI SUBITO AL SITO GEMELLO DI COMUNICATISTAMPA: http://comunicatigratis.blogspot.com/

mercoledì 4 ottobre 2023

Lemó, arriva "Back Home"

 Lemó, arriva "Back Home"


Il 6 ottobre 2023 sulle piattaforme digitali di streaming e in rotazione radiofonica è disponbile "Back Home", il nuovo singolo di Lemó che anticipa il suo primo album. "Back home" è un brano che parla di un amore tergiversato, poi perso per sempre, inaspettatamente; quindi l'ennesimo ritorno, melodrammatico e insincero; ma soprattutto inutile di fronte alla sacrosanta fermezza di lei, non più disposta a temporanei aggiustamenti. Commenta l'artista a proposito del brano: "Suoni veri, futuristicamente retrò." Il videoclip di "Back home" è un lyric video con un'ambientazione che richiama atmosfere figlie dei film di Wody Allen, ma anche di Massimo Troisi.  Guarda qui il video su YouTube: https://youtu.be/A7iOOWcRDps 


Chi è Lemò?


Claudio Paris, in arte Lemó, nasce a Taranto a metà Anni Settanta. Vive a Bologna e fa il magistrato, dopo averlo fatto per una decina d'anni in Calabria, occupandosi di alcuni dei più importanti maxiprocessi alla 'ndrangheta. La musica è però la sua grande passione, da quando poco più che adolescente impara a suonare la chitarra e scrive le prime canzoni, formandosi grazie all'ascolto del miglior cantautorato italiano: De André, Dalla, De Gregori, Fossati; e più di recente Capossela e Gianmaria Testa, solo per citare quelli che ne hanno maggiormente influenzato la scrittura. "Back home" è il nuovo singolo di Lemó disponibile sulle piattaforme di streaming digitale e in rotazione radiofonica dal 6 ottobre 2023 che anticipa l'album d'esordio. Instagram Facebook .



6/10 "Welcome to my World” @ The Beach Luxury Club - Sharm El Sheikh

6/10 "Welcome to my World" @ The Beach Luxury Club - Sharm El Sheikh

Giovedì 6 ottobre 2023 al The Beach Luxury Club, brand creato da Manuel Dallori nel 2018 a Sharm El Sheikh, prende vita un dinner show imponente e innovativo. E' Welcome to my World, interpretato da 
un gruppo di artisti davvero sorprendente. E' uno show unico, che non verrà replicato, che va in scena per sole 250 persone. Il luogo in cui va in scena questo spettacolo è, ancora, Domina Coral Bay, ovvero il grande resort italiano in cui questo spazio prese vita.

Gli artisti in scena per Welcome to my World @ The Beach - Sharm sono  in totale 40. Sono tutti professionisti dello spettacolo provenienti da diverse parti del mondo, interpreti di uno spettacolo in grande stile, pronto a emozionare il pubblico con esibizioni straordinarie che spesso prendono vita contemporaneamente. Tra le tante diverse performance spiccano show con aste, cerchi, fuoco, canzoni, coreografie...

Lo show, che va in scena mentre si gusta una cena curata in ogni dettaglio, va in scena su tre diverse piattaforme. L'aspetto creativo e innovativo di questo straordinario spettacolo è affidato a Cristiano De Conciliis e Natascia De Nicola, che vantano una lunga collaborazione con The Beach Luxury Club, garantendo un livello di eccellenza nelle rappresentazioni.

"La mia idea di dinner show nasce già nel 1997, dopo un viaggio a Parigi tra Moulin Rouge, Crazy Horse e Lidò e poi in Costa Azzurra, a da Stefano Forever a St Tropez", spiega Manuel Dallori, che in The Beach mette da sempre tutta l'energia possibile per realizzare il suo sogno, quello di regalare magia ai suo ospiti. "Oggi c'è bisogno di innovazione per generare meraviglia e Welcome to my World va in questa direzione". 

Cos'è The Beach Luxury Club

The Beach Luxury Club è un concept di beach club con intrattenimento, pensato per tutti coloro che cercano l'esclusività e il divertimento. E' un ambiente rilassante e chic, in cui godere il mare e la spiaggia e "celebrare la vita" ogni giorno. Cucina raffinata, presentata in un contesto unico, con piatti di ispirazione mediterranea.  Il menu dà ampio spazio alla tradizione italiana e alle specialità di pesce fresco, ma anche a piatti della cucina internazionale Sushi e Thai firmati The Beach.



Circo Nero Italia: 6/10 Luna Park @ Otel Firenze, 14/10 Ex Convento S.F. Cuccaro Vetere (Salerno)

Circo Nero Italia: 6/10 Luna Park @ Otel Firenze, 14/10 Ex Convento S.F. Cuccaro Vetere (Salerno)

L'autunno 2023 sta iniziando con il ritmo giusto per gli artisti e gli scatenati performer di Circo Nero Italia, tra i pochi nello scenario internazionale a regalare emozioni in contesti molto diversi tra loro. Dalle disco alle feste di piazza passando per gli eventi aziendali, sanno emozionare chiunque. Il 6 ottobre per una volta giocano in casa, ovvero sono protagonisti all'Otel di Firenze, che si trasforma in Luna Park, un otto volante di emozioni e divertimento. Giocano in casa perché Duccio Cantini, che coordina questo collettivo di strani personaggi è fiorentino. 

Come sempre però accade,  gli artisti si spostano, perché Circo Nero Italia è prima di tutto un circo itinerante. Il 14 ottobre sono all'Ex Convento di San Francesco di Cuccaro Vetere (Salerno), uno spazio recentemente riqualificato che ospita un evento organizzato in collaborazione con Zero Events. Aspetta gli ospiti di questo evento uno spettacolo esclusivo, una scenografia in cui si generano emozioni che proiettano in un mondo fantastico animato da personaggi bizzarri, atmosfere magiche, acrobazie ed illusioni... In console Luca Guì, Astro. Voice Nicholas Vitale.

Acrobati, equilibristi e coreografie scintillanti accompagnano durante eventi sempre diversi gli ospiti in una serata firmata Circo Nero Italia vivono ore incantate, dove tutto può accadere... perché l'energia degli artisti di Circo Nero Italia riesce davvero a coinvolgere ogni tipo di pubblico.

Ciò che propongono i performer di Circo Nero Italia è un mix di bellezza, meraviglia e riflessione. Sui palchi e in giro per le strade, la crew mette in scena ballerini, attori, specialisti in effetti speciali, mangiafuoco e artisti di ogni genere, spettacolari e coinvolgenti. Per questo Circo Nero Italia non si limita a regalare magia alle feste, ma si allarga anche a eventi diurni e cene spettacolo. La abilità dei performer unisce le arti circensi, con musica elettronica o altri sound.

Non c'è contesto che possa tenere a freno la loro capacità di regalare emozioni al pubblico con la loro multiforme creatività. Per questo loro performance hanno conquistato il mondo e il loro stile è inimitabile. Circo Nero Italia propone, tra l'altro, tanti format diversi: Circo Nero Classic, Circo Revolution, Woodoo, Los Hermanos, e tanti altri. Ogni format regala un'atmosfera completamente differente ed emoziona gli ospiti con un suo fascino particolare. 

"Non metteremo mai in piedi spettacoli di semplice intrattenimento con qualche bella performance d'impatto a fare da cornice", racconta Duccio Cantini, che coordina la party crew. "E' e sarà sempre uno show evolutivo, ricco di emozioni e ispirato ai grandi spettacoli internazionali. Cerchiamo sempre di alzare l'asticella della bellezza e del coinvolgimento emotivo per portare il pubblico, per una notte, in altri mondi... siano essi interiori, inferiori o superiori."

Circo Nero Italia
392 069 5432
www.circoneroitalia.it
#CircoNeroItalia
#WeAreAllClowns
//

mail sent by:

lorenzo tiezzi / ltc - lorenzo tiezzi comunicazione / pr agency / ufficio stampa / brescia - milano, Italy / lifestyle, music & all the rest
+39 33 93433962 / ufficiostampa@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi / 
HI RES PHOTOS & infos on our clients: lorenzotiezzi.it
NO SPAM? BASTA COMUNICATI? rispondici stop - write us: stop  (decreto legislativo n. 196/2003)
wanna rock? check alladiscoteca.com, our lifestyle & music blog 







Around, il 7/10 al River house Soncino (CR) con Dr.Space & Toma

Around, il 7/10 al River house Soncino (CR) con Dr.Space & Toma

Dopo l'opening party, decisamente scatenato, del 30 settembre, continua la super stagione autunno / inverno / primavera '23 - 24 di  River house Soncino (CR). Quello di sabato 7 ottobre è il secondo party una lunga stagione di divertimento scatenato, da vivere però con un certo stile.

L'evento è Around, una festa tutta da vivere con gli amici, tra sorrisi e grande musica. Il warm up live set è a cura di Matteo Camanini, mentre il resident dj è Luca Mede. Ecco poi la coppia di artisti che regaleranno emozioni e sound nella parte centrale della serata. Alla voce c'è Toma (Francesco Tomasi), capace di far scatenare chiunque tra Molo e Circus al Brescia e decisamente amato anche dal pubblico di River House Soncino. 

In console c'è invece Dr.Space. Nato a Brescia nel 1978, nel 2001 ha fatto un viaggio a Ibiza gli ha cambiato la vita e gli ha aperto la musica a nuovi suoni. Nel 2005 è diventato dj resident al Circus Beat Club, il club di maggior successo di Brescia. Un obiettivo che ha significato un periodo di popolarità e alta visibilità per l'artista. Non solo Circus, ma anche Dr. Space ha firmato serate di Fura, Dehor, Number One e Hotel Costez. Ma nuovi orizzonti lo attendevano: si è esibito al Cafè del Mar e all'Hotel Es Vive (Ibiza), al Samsara (Gallipoli) e in tanti altri top club. Nel 2005 ha anche iniziato la sua avventura come produttore. Ha realizzato produzioni di successo con Riccardo Massetti con il progetto Space Master. Come "Dr. Space" collabora invece spesso con Gianluca Motta, VINAI e NRD1. Ha remixato Jay Lumen, Get-Far e Sergio Mauri con Mr. V, Nicola Fasano, Sagi Rei. Suoi brani sono stati proposti in dj set e radio show da David Guetta, Tocadisco, Laidback Luke, Stefano Pain e molti altri dj italiani.

E' prima di tutto una stagione, quella dell'autunno 2023 - primavera 2024 al River house Soncino (CR), piena di dj di livello assoluto, attivi in tutta Europa... ad esempio, nei prossimi mesi sono attesi i ritorni di artisti come Rudeejay e Botteghi, il cui sound tanto piace al pubblico di River house, che arriva da una zona piuttosto ampia sparsa tra la province di Cremona, Brescia, Bergamo e non solo. E poi, tanti altri party scatenati, in un locale appena rinnovato in diversi dettagli: l'ingresso è tutto nuovo, ci sono due nuovi palchi... La gestione è quella del gruppo guidato da Antonio Gregori, la stessa che porta al successo da tempo Circus beatclub e MOLO a Brescia. 

Riassumendo, la luna splende ancora sul River house Soncino (CR), un locale in cui l'atmosfera è davvero perfetta per ballare. C'è tutto ciò che serve: impianto audio, luci, dj e vocalist fanno tutto che devono fare e lo staff dietro il bancone e tra i tavoli fa il resto. River house Soncino fa ballare, tra il 2023 e il 2024, in autunno, inverno e primavera ogni sabato notte e i tutti prefestivi. Una stagione lunga ben 50 date, perfette per far tardi con gli amici.  Sorrisi, musica, ritmo fino a tardi… difficile sognare di più.

River house
via Brescia 23, Soncino (CR)
366.1758050 

https://www.instagram.com/riverhouseclub/
https://www.facebook.com/riverhouseclub
https://linktr.ee/riverhouseclub
#riverhouseclub


martedì 3 ottobre 2023

Facile.it torna in TV con un nuovo spot della campagna La vita è complicata

 


Facile.it, il portale leader in Italia nel confronto delle tariffe, prosegue con la campagna televisiva dal titolo La vita è complicata tornando sul piccolo schermo con una nuova creatività; ad essere protagonisti sono - ancora una volta - i prodotti Rc Auto. Lo spot, in onda da domenica 1 ottobre, è firmato dall’agenzia Nadler Larimer & Martinelli con la regia di Matteo Sironi e si avvale della produzione di The Bigmama.

La scena principale si svolge in macchina dove il protagonista, al volante, è concentrato nel seguire le indicazioni date dal navigatore del suo smartphone. Quando la voce dice che la destinazione è sulla sinistra, l’uomo si accorge che, nel punto d’arrivo indicato, c’è una mucca. A questo punto il navigatore inizia a ricalcolare il percorso, senza dare una soluzione reale; il protagonista scende dall’auto un po' spazientito e scoraggiato, realizzando di essere disperso nella natura.

È la voce fuori campo che commenta questa situazione e sottolinea come, sebbene nella vita quotidiana possano esserci circostanze complesse ed imprevedibili, almeno per alcune esistono soluzioni per “farla facile”: la vita a volte è complicata. Almeno per l’assicurazione auto, falla Facile.

A questo punto l’inquadratura torna sul protagonista che, navigando con il suo cellulare sul sito di Facile.it, sorride, mostrandosi contento e soddisfatto dei vantaggi e del risparmio garantiti dal comparatore.

Ecco che l’assicurazione auto diventa un elemento di cui non ci si deve preoccupare e, se non ci si sente a proprio agio con l’acquisto online o se dovessero esserci dubbi o domande, c’è sempre la possibilità di recarsi in uno dei negozi fisici o di parlare con un consulente telefonico per ricevere assistenza.

«Il nuovo spot», ha dichiarato Marco Giorgi, CMO di Facile.it, «si inserisce all’interno della serie di creatività in cui vogliamo sottolineare come il nostro servizio sia semplice e intuitivo se contrapposto a situazioni un po’ più complicate della quotidianità di tutti noi. Come nelle precedenti creatività, inoltre, abbiamo voluto marcare l’importanza della multicanalità: oltre al sito internet, è possibile rivolgersi ad esperti, sia telefonicamente che in uno dei circa 50 Facile.it Store, così da farsi aiutare nella ricerca delle offerte più adatte alle proprie necessità.».

Lo spot sarà in programmazione contemporaneamente con due formati, da 30’’e da 15’’, sulle reti Mediaset, Sky, Discovery e La7 e sui principali canali web, a cominciare da YouTube, TikTok, Instagram e Facebook. La pianificazione media TV è curata da Heart & Science, sigla del gruppo OMG.

Ad accompagnare la narrazione è, anche questa volta, il brano “Whatever you want” degli Status Quo. La regia è di Matteo Sironi e hanno collaborato alla realizzazione della campagna televisiva il direttore della fotografia Paolo Caimi e il direttore creativo Dario Primache.

La creatività è visionabile al link: https://youtu.be/VLsEdvbf9F4

Scheda tecnica:

Agenzia di Comunicazione: Nadler Larimer & Martinelli

Regista: Matteo Sironi
DOP: Paolo Caimi 
CDP: The Bigmama

Set Designer: Andrea Serafino 
Post Produzione audio: Top Digital

Color grading: Claudio Beltrami 
Direttore Creativo: Dario Primache

Cara Italia: rapporto autunno 2023



É tempo di bilanci per molte famiglie italiane, già oggi costrette a fare i conti soprattutto in previsione di un autunno che si preannuncia “caldo” dal punto di vista dei prezzi. Facile.it e Consumerismo No profit hanno analizzato le principali voci di spesa familiare per capire quali siano quelle cresciute di più nell’ultimo anno e quali quelle che potrebbero aumentare ulteriormente nei prossimi mesi. Dai mutui ai prestiti, dalle bollette alla benzina, l’assicurazione auto, il carrello della spesa, l’ortofrutta, i trasporti e il turismo, ecco cosa è emerso.

Assicurazioni auto e moto

Nell’ultimo anno il prezzo delle polizze auto e moto è aumentato; secondo l’analisi* di Facile.it, ad agosto 2023 per assicurare un veicolo a quattro ruote in Italia occorrevano, in media, 591,10 euro, vale a dire il 26% in più rispetto al 2022, quando il premio medio era pari a 469,10 euro.

È andata addirittura peggio per chi si sposta sulle due ruote; ad agosto 2023 il prezzo medio quotato online per una polizza moto è arrivato a 502,07 euro, vale a dire 148 euro in più rispetto allo stesso mese del 2022 (+41%).

Benzina e diesel

Oltre all’Rc, a pesare sulle tasche di automobilisti e motociclisti c’è il capitolo carburante. Se a luglio 2023 gli italiani si sono parzialmente salvati, con prezzi sì in aumento, ma comunque inferiori rispetto allo scorso anno, la vera stangata è arrivata ad agosto e, soprattutto, a settembre.

Guardando al prezzo medio rilevato alla pompa* nella settimana dal 18 al 24 settembre emerge che per fare il pieno, in media, è costato il 21% in più rispetto all’anno prima per un’auto a benzina, il 10% in più per una a diesel.

Luce e gas

Lo scorso anno i prezzi di luce e gas hanno raggiunto il picco durante il periodo estivo, pertanto guardando alle tariffe in vigore ad agosto 2023 nel mercato tutelato per una famiglia tipo* il prezzo sembra tutto sommato basso; -43% per l’energia elettrica e -26,8% per il gas. Ma si tratta, come detto, di un’illusione ottica dovuta ai valori straordinari raggiunti dodici mesi fa; purtroppo, le bollette oggi sono ancora salate, decisamente più alte rispetto a quelle che pagavamo prima dello scoppio di pandemia e guerra.

Ad agosto 2023 una famiglia tipo con un contratto di fornitura nel mercato tutelato ha speso per la bolletta elettrica 54 euro, il 18% in più rispetto al 2019, mentre per il gas ha pagato 106 euro, il 27% in più rispetto a ad agosto 2019. I prezzi, peraltro, potrebbero salire ulteriormente nell’ultimo trimestre del 2023, quando aumenteranno i consumi energetici; lo scorso mese la tariffa del gas nel mercato tutelato è cresciuta del 2,3%. Non un buon segnale in vista dei mesi più freddi dell’anno.

Mutui

Le rate dei mutui, come noto, sono una delle voci di spesa cresciute maggiormente nell’ultimo anno; se chi ha già stipulato un finanziamento a tasso fisso prima dell’aumento degli indici può stare tranquillo, lo stesso non si può dire per chi ha un mutuo variabile o chi ha intenzione di acquistare casa nei prossimi mesi.

Secondo l’analisi di Facile.it, un finanziamento medio* a tasso variabile sottoscritto all’inizio dello scorso anno, ha visto crescere la rata dai 515 euro di settembre 2022 ai 740 euro di settembre 2023, con un aggravio di 225 euro (+44%). La buona notizia è che gli aumenti potrebbero essere vicini alla fine; il picco è previsto entro dicembre, da lì in poi gli indici dovrebbero stabilizzarsi per poi, molto gradualmente, tornare a scendere. Sarà una discesa lenta, ma pur sempre discesa.

Prestiti

Anche il mondo del credito al consumo ha risentito dell’aumento generale del costo del denaro, che si è tradotto in un incremento dei tassi di interesse proposti alla clientela. Guardando alle richieste di prestiti personali raccolte da Facile.it, per un prestito da 10.000 euro da restituire in 5 anni, il tasso (Tan) medio è passato da 7,96% di settembre 2022 a 9,51% di settembre 2023, con un aumento del 19%.  

In termini di rata, si tratta di circa 7 euro in più al mese che, calcolati su tutta la durata del finanziamento, si traducono in un aggravio di circa 420 euro.

Carrello della spesa  

Il “carrello della spesa” è il contenitore dei maggiori aumenti negli ultimi due trimestri, soprattutto per un insieme di motivazioni che vanno dalla crisi climatica a quella energetica, oltre agli effetti che l'inflazione sta facendo sentire su tutte le filiere. Quali sono i prodotti che hanno subito più aumenti nel 2023 all’interno del cosiddetto paniere essenziale, che si compone di beni primari ed irrinunciabili per le famiglie? Estrapolando i dati ufficiali di settembre e confrontando il paniere di alcuni tra i principali prodotti di largo consumo quali zucchero (1kg), olio d'oliva (800ml), patate (1kg), pomodori (1kg), riso (500gr), latte conservato (1lt), alimenti per bambini (confezione omogenizzato 1kg) e pane confezionato(1kg), si riscontra un aumento del 24,5%.

Secondo Consumerismo No Profit, considerando che la spesa media settimanale per un nucleo di 4 persone si aggira intorno a 120 euro, significa che per riempire il carrello dei beni essenziali di prima necessità occorrerà spendere circa 480 euro al mese, pari a 5.760 euro l’anno, con un aggravio di oltre 1.100 euro rispetto al 2022.

Ortofrutta

Sebbene parte integrante del “carrello della spesa”, merita un discorso a parte l’ortofrutta, i cui prezzi sono in costante aumento, con rincari a doppia cifra legati a più fattori ed in particolar modo all’inflazione climatica, ovvero quel fenomeno tale per cui gli eventi climatici estremi (come quelli avvenuti in primavera e ad inizio estate) hanno conseguenze negative sui prezzi dei prodotti anche a molti mesi di distanza. 

Su base cumulata, da inizio anno ad agosto, nel nostro Paese sono stati acquistati poco più di 2 milioni di tonnellate di frutta e verdura e, guardando ai soli primi cinque mesi del 2023, a causa degli aumenti si registra un ammanco dell’8% pari a 169 mila tonnellate: questo sta ad indicare che gli italiani rinunciano sempre più a frutta e verdura a causa degli aumenti che si percepiscono quasi istantaneamente ogni volta che si va a fare la spesa.

Mediamente l'ortofrutta ha subìto aumenti del 20%, ma alcuni prodotti risultano essere particolarmente più cari. Tra questi vediamo pere, susine, pesche, mele, cipolle, patate, carote, zucche e radicchio; paradossalmente sembrerebbe che anche la vecchia e sana zuppa di patate e cipolle sia diventata un bene “quasi di lusso” per gli italiani.

Per la sola Ortofrutta gli italiani dovranno mettere in conto un aggravio di circa 8 euro al mese (su una spesa media di 40 euro a settimana), per un totale di 96 euro in più all’anno.

Trasporti e turismo in Italia più cari

Spostarsi e villeggiare nel nostro Paese è diventato economicamente più difficile visto che, come già messo in luce nel report “Cara Italia” del periodo estivo, anche in autunno si confermano tutti gli andamenti in rialzo.

A causa dell’aumento dell’inflazione, del costo del carburante e delle materie energetiche, tutto il settore ha adeguato i prezzi arrivando ad un aumento medio del 9,4%. Simulando un weekend per due in una città d’arte italiana si arrivano a spendere anche 700 euro.

In particolare, per un fine settimana a Roma, Firenze, Venezia, Milano o Torino, se sommiamo alloggio (B&B), viaggio (Treno alta Velocità) e vitto (pranzo e cena in osteria), la spesa si aggira intorno ai 370 euro a persona, ben 740 euro per una coppia senza figli. Con un incremento che può arrivare fino al 25% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, soprattutto a causa degli aumenti nel costo degli alloggi e della ristorazione.


*Nota metodologica:

Assicurazione auto e moto: l’osservatorio calcola il premio di assicurazione RC auto e moto medio e le sue variazioni negli ultimi 12 mesi. Questa ricerca è basata su 14.285.518 preventivi auto (su 3.494.976) effettuati in Italia su Facile.it dai suoi utenti tra l’1 agosto 2022 e il 31 agosto 2023 e i relativi risultati di quotazione prodotti. I dati si riferiscono ai premi forniti dalle compagnie confrontate da Facile.it, disponibili su questa pagina

Elettricità e gas: analisi fatta sui consumi di una famiglia tipo (2.700 kWh per l’energia, 1.400 smc per il gas) tenendo in considerazione le tariffe del mercato tutelato

Mutui: simulazione realizzata su un mutuo tipo da 126.000 euro in 25 anni, LTV 70%, Tan iniziale 0,67% (Euribor3m+1,25%) sottoscritto a gennaio 2022; la stima sull’impatto dell’aumento delle rate non tiene in considerazione l’ammortamento della quota capitale, elemento che potrebbe variare in base alle caratteristiche del mutuo.

Benzina e diesel: media settimanale dei prezzi nazionali della benzina fonte Ministero dell'ambiente e della sicurezza energetica

Immagine © photobyphotoboy


Lumen @ Barlume - Marina di Carrara (MS): dal 6 ottobre torna il party che dà il via al weekend, dalle 19:30 alle 2.

Lumen @ Barlume - Marina di Carrara (MS): dal 6 ottobre torna il party che dà il via al weekend, dalle 19:30 alle 2.

Dal 6 ottobre al Barlume di Marina di Carrara (MS) torna Lumen. E' un modo davvero coinvolgente di vivere il venerdì, la serata che chiude la settimana di lavoro e finalmente dà il via al weekend. 

Partiamo dagli orari di Lumen, decisamente originali e perfetti per scrollarsi di dosso lo stress della settimana. Lumen si vive dall'ora aperitivo alla notte. Il divertimento inizia alle 19:30 e continua fino alle 2, non un minuto di più. Perché durante questi party non è certo necessario aspettare le ore piccole per iniziare a divertirsi con gli amici. Con la compagnia giusta, con l'atmosfera di una situazione curata in ogni singolo dettaglio, sorrisi e relax arrivano prima. Ad esempio, durante l'aperitivo servito al tavolo (disponibile solo su prenotazione). 

Il venerdì sera di Lumen non è solo un aperitivonon è una serata al ristorante e non è neppure la classica serata in discoteca. E' un mix vincente di tutto questo, con una formula originale, perfetta per far scatenare persone che stanno bene tra loro. Per l'aperitivo, l'ingresso è libero e selezionato, il che facilita il divertimento. "Dillo solo ai tuoi migliori amici", racconta lo staff di Lumen sui social. Perché è un party per molti, certo. Ma non per tutti.

La musica di Lumen rilassa e poi fa scatenare: ogni venerdì in console ci sono artisti di livello assoluto. Al mixer ecco Luca Pedonese e SaintPaul Dj,  al microfono e al sax c'è Max The Voice. Spesso poi sul palco arrivano ospiti in grado di regalare emozioni: sono musicisti, performer e strani personaggi attivi in tutta Italia e non solo. Quella del 6 ottobre per Lumen è l'inaugurazione della stagione autunno inverno 2023, per cui è giusto lasciare un po' di mistero. Quel che è certo è che nel corso delle serate ci sarà di che divertirsi, eccome.


Lumen, ogni venerdì, dillo solo a tuoi migliori amici

@ Barlume - Marina di Carrara (MS) Viale A. Vespucci 4.
Dalle 19:30 Aperitivo servito (su prenotazione)
Da mezzanotte, club & drink 10€. E' gradita l'eleganza.

Tavoli Aperitivo, Club, Info: 392 1161616