". ". comunicati stampa
Submit your 
content Every Day to 25 social 
bookmarking sites, all on unique 
C class IPs... FREE. ISCRIVITI SUBITO AL SITO GEMELLO DI COMUNICATISTAMPA: http://comunicatigratis.blogspot.com/

lunedì 4 luglio 2022

Abel Dj: "Feeling" feat. Alessia su Atomika / Jaywork Music Group... e tanta voglia di house

Abel Dj: "Feeling" feat. Alessia su Atomika / Jaywork Music Group... e tanta voglia di house

Abbiamo fatto 4 chiacchiere con Abel Dj, che ha appena pubblicato su Atomika, una delle label dell'universo musicale di Jaywork Music Group, la sua "Feeling" feat. Alessia, un brano decisamente perfetto per l'estate '22. "Il mio rapporto con Jaywork Music Group è nato nel lontano 2015", racconta Abel Dj. "Mi mandarono una richiesta per includere un  mio brano tribale per cd in vendita in tutti i negozi di dischi. Da allora stiamo collaborando, sempre in totale sintonia".

Che stai facendo di bello in questo momento dal punto di vista musicale e personale?
"Sto provando dei suoni nuovi in vista dell'inverno. Non faccio né remix né bootleg, produco partendo da mie idee, sempre nuove".

Nuovi dischi, nuovi remix, nuovi bootleg, nuove serate per te?  Ci racconti in particolare il tuo disco per Jaywork?
"Il mio nuovo disco 'Feeling', è ispirato all'inizio di un nuovo amore, un amore che mi ha dato la voglia di tramutarlo in musica".

Quanto sono diversi i tuoi dj set rispetto a quelli del recente passato? 
"Rispetto a quelli del recente passato, i miei attuali dj set sono forse un po' più lenti. Cerco di interpretare le tendenze musicali di questo periodo a mio modo, cercando comunque di essere originale".

In che direzione musicale stai andando? 
"L'House Music mi ha sempre attratto particolarmente. Per questo vorrei orientarmi verso questo genere musicale".


Bibbi Dj: "Take Me" (Soundrepublic - Jaywork) e tanto ritmo

Bibbi Dj: "Take Me" (Soundrepublic - Jaywork) e tanto ritmo

Abbiamo fatto 4 chiacchiere con Bibbi Dj, uno dei tanti artisti della grande 'scuderia' di Jaywork Music Group. Il suo nuovo singolo, "Take Me" è decisamente perfetto per sentire forte il ritmo di questa calda estate. Il brano esce su Soundrepublic, una delle tante label dell'universo musicale Jaywork. Sul suo rapporto con la musica Bibbi dice: "non giudico la musica. E' tutta bella, ti trasporta e ti supporta e non ti tradisce mai. A chi me lo chiede rispondo così: ascolto di tutto". 


Che stai facendo di bello in questo momento dal punto di vista musicale e personale?

Per quanto attiene il segmento musicale, continuo a produrre brani che mi aggradano a livello emozionale, tralasciando l'aspetto commerciale. Purtroppo, il mio carattere è molto devoto al mio istinto e che si scontra pesantemente ad impulsi esterni di carattere commerciale... mi godo il mio stato pensionistico volutamente anticipato. Come si dice, 'ho già dato' come libero professionista ed imprenditore, oltre ad aver lavorato per tanti anni  nel settore automobilistico premium, sia sportivo sia commerciale.

 Nuovi dischi, nuovi remix, nuovi bootleg, nuove serate per te?  Ci racconti in particolare il tuo disco per Jaywork, "Take Me"? 

Mi accorgo che i miei dj set stanno aumentando di numero e ne sono contento. Questo nuovo disco, che ho voluto produrre, nasce sulla volontà di cercare di realizzare una melodia tech house, genere che in questo momento prediligo; dico in questo momento, perché il mio carattere decide sempre e cambia. La voce della mia cantante (Jae Franklin/ USA) ha certamente contribuito in maniera forte nel realizzare un brano che, a mio giudizio, è ben strutturato,
 
 Come nascono le tue produzioni? E com'è nato il tuo recente disco

Visto il mio stato mentale di libertà, ogni produzione nasce da un connubio emozionale, temporale e di gusto, il tutto colto nel momento che nasce l'ispirazione.

 Quanto sono diversi i tuoi dj set rispetto a quelli del recente passato?

Purtroppo o fortunatamente, sono letteralmente contrapposti. La mia passione musicale nasce negli anni '70. Allora si lavorava solo sui vinili, senza alcuna automatizzazione e senza alcun supporto gestionale. Ora, i tempi sono, a dir poco rivoluzionati e non ti nascondo che mi incuriosisce assai tutto il modo elettronico hard e sofware, che oggi è indispensabile avere come bagaglio di esperienza al fine d'ottenere una gradevole prestazione.

 In che direzione musicale stai andando?

Fino ad ora la mia direzione è sempre stata più o meno la stessa, il successivo brano che uscirà in autunno si spinge ancor più verso tech house. Non ti nascondo che per l'inverno sto cercando di costruire un disco più melodico. Tutto nasce dal cuore: sto valutando di dedicare questo nuovo brano, a mia nipote. Per un grosso problema in famiglia, mi è stato negato di vederla.


Ci racconti quali sono le tue radici musicali? E quali solo le release che ti rappresentano di più?

La mia esperienza nasce nei primi anni 70. Poi, per una serie di volontà e necessità, c'è stato un stop a una ripresa in questi ultimi anni. La mia passione musicale è sempre stata parcheggiata e mai soffocata: p bastato spingere un tasto qualsiasi che è ripartita alla grande.

 
Com'è nato e come si è sviluppato il tuo rapporto con Jaywork Music Group?

Conobbi un ora grande amico (Sammy) per caso in un mio dj set, l'incontro fu veramente occasionale. Gli inviai un messaggio su un social e da quel momento fu lui a portarmi all'interno di questo meraviglioso gruppo. In Jaywork ho trovato persone serie e competenti ma, soprattutto, non "avvoltoi". Ti consigliano sempre con onestà e professionalità. Non è comune trovare persone così, soprattutto oggi. 


E per qualche che riguarda locali e divertimento? Che tendenze e/o novità ti sembrano degne di nota?

Dopo un periodo trascorso così difficile, dovremmo raccogliere tutto ciò che ci fa stare bene e soprattutto, in campo musicale. Dovremmo approfittare di questa bolla di libertà che non si spenga anche in futuro. Gli effetti di questa nuova guerra non fanno ben pensare sia per la libertà, anche per gli effetti economici che si stanno riperquotendo sulla società. Per fortuna la musica è gratis ed è per tutti e questa contribuirà per una sicura rinascita.

 Come vedi il presente ed il futuro di chi fa musica da ballo, ovvero propone un bel mix di cultura e divertimento?

Credo che tra globalizzazione e diverse identità culturali, ci sarà sempre più fusione. Sarà un'integrazione più le diverse espressioni musicali, che verranno condivise ed apprezzate.

 
A che punto ti senti della tua carriera musicale?

Parlare di carriera musicale è una frase pesante. Mi ritengo solo un grande appassionato di musica che attraversa tale passione riesce a "costruire" dischi più o meno gradevoli. Fa sempre assai piacere quando lavori in un dj set oppure quando senti suonare una tua creazione Non grosse velleità per il futuro, ma attendo ciò che il destino mi regalerà. 


 

I creator di Defhouse in vacanza presso lo Zen Beach - Gallipoli (Lecce)

I creator di Defhouse in vacanza presso lo Zen Beach - Gallipoli (Lecce)

Il Sole, il mare cristallino del Salento, la musica, la spendida spiaggia di Baia Verde: Zen Beach è da sempre il luogo perfetto per vivere l'estate di Gallipoli al centro della scena, in una spiaggia piena di servizi e relax che ogni giorno celebra la magia dell'estate.

Una location così, decisamente social, una spiaggia tutta da vivere con gli amici e le amiche, sembra decisamente perfetta come luogo di vacanza per content creator alla ricerca della cornice perfetta per creare contenuti. 
Che succede infatti a Zen Beach dal 4 al 7 luglio 2022?

Arriva Defhouse - https://www.instagram.com/defhouse/ - la prima Concept House in Italia e al mondo in cui gli inquilini vengono stimolati in continuazione a coltivare il proprio talento.  

Alessia Lanza, Yusuf Panseri, Simone Berlini Davide Moccia, Emily Pallini, Florin Vitan, Marco Bonetti e Yasmin Barbieri, creator decisamente affermati su TikTok, Instagram  e non solo, per qualche giorno lasciano la loro house milanese per godersi il sole e il mare del Salento a Zen Beach, a Baia Verde Gallipoli (Lecce) e divertirsi sulla spiaggia.

Chi ha voglia di fare 4 chiacchiere dal vivo  e/o foto insieme a loro può quindi fare un salto a Zen Beach, hot spot perfetto per godersi un mix vincente di Salento, sole, mare e servizi dalle 7 alle 20, ogni giorno. Zen Beach offre poi colazioni, pranzi on the beach, happy hour pomeridiano, champagnerie, Zen Beach è sempre all'altezza delle aspettative dei più esigenti. 

Ad esempio, il servizio ristorazione di Zen Beach propone deliziosi antipasti, cucina tradizionale, asiatica e sushi. Non è tutto, il menu propone anche ricche insalatone, piadine, toast, panini, frise e tanta frutta fresca di stagione.

Zen Beach - Litoranea Gallipoli - Leuca località Baia Verde - Gallipoli (LE)

//

mail sent by:

lorenzo tiezzi / ltc - lorenzo tiezzi comunicazione / pr agency / ufficio stampa / brescia - milano, Italy / lifestyle, music & all the rest
+39 33 93433962 / ufficiostampa@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi / 
HI RES PHOTOS & infos on our clients: lorenzotiezzi.it
NO SPAM? BASTA COMUNICATI? rispondici stop - write us: stop  (decreto legislativo n. 196/2003)
wanna rock? check alladiscoteca.com, our lifestyle & music blog 






venerdì 1 luglio 2022

iosonocorallo: il nuovo singolo si chiama “Mandala”

iosonocorallo: il nuovo singolo si chiama "Mandala" 

Dal 24 giugno 2022 sarà disponibile in rotazione radiofonica "Mandala" (Shakerarti, Venere Dischi), il nuovo singolo di iosonocorallo, già disponibile sulle piattaforme digitali dal 17 giugno.
Con le sue sonorità reggaeton unite a delle sfumature urban, mediterranee ed orientaleggianti, "Mandala" è il quarto tassello di un processo cognitivo ed emotivo volto alla scoperta di sé ed all'accettazione del proprio essere. Nel brano, emerge come una persona cerchi di scoprire e metabolizzare al meglio delle parti di sé tramite un profondo flusso di coscienza dall'interno verso l'esterno rappresentando proprio la geometria di costruzione del mandala. 

"Mandala: riscoprirsi per accettarsi" iosonocorallo

Biografia

"iosonocorallo" nasce a Bari il 22 maggio del 1986. Ha studiato canto, chitarra, pianoforte ed improvvisazione jazz e sin dall'età di 21 anni ha trovato la sua vocazione nell'insegnamento del canto. La sua formazione è stata particolarmente segnata dall'incontro con Loretta Martinez grazie alla quale ha intrapreso gli studi in didattica del canto moderno presso la sede VMS di Roma. Ha poi conseguito il diploma di laurea LLCM presso la West London University College of Music. 
Già da molti anni si dedica alla scrittura e alla composizione di brani e, successivamente, grazie all'incontro con Francesco Cianciola e Cristiana D'Auria è nata una forte collaborazione che ha permesso la nascita di un progetto discografico che vede la realizzazione di sei brani, tutti interamente dedicati a tematiche diverse tra di loro. Attualmente è anche insegnante e direttore della sede di Bari del corso accademico di canto pop vms presso l'Accademia della Musica. 
A gennaio 2022 lancia il suo primo singolo "Corallo", a marzo 2022 pubblica "Minh Thai", raggiungendo i 100.000 play su Spotify, e a maggio 2022 "Narciso".
"Mandala" è il nuovo singolo di iosonocorallo disponibile sulle piattaforme digitali dal 17 giugno 2022 e in radio dal 24 giugno.

Daniele Coletta: il nuovo singolo è "Burj Khalifa"

Daniele Coletta: il nuovo singolo è "Burj Khalifa"

Dal 24 giugno 2022 è disponibile in rotazione radiofonica "BURJ KHALIFA" (Cantieri Sonori/ADA/Warner), nuovo singolo di DANIELE COLETTA già disponibile sulle piattaforme digitali dal 14 giugno.

"Burj Khalifa" è il capitolo finale della storia d'amore a distanza vissuta dall'artista. "Tasto Rotto" e "Piove Sulla Luna" guardavano al passato e parlavano a "mente lucida". "Trastevere" raccontava gli esordi di questo amore dal finale inconsciamente già scritto. Con "Burj Khalifa" l'artista apre una parentesi sul presente pieno di dubbi e di bilanci da fare, quando i ricordi belli degli inizi passano in secondo piano e lasciano spazio alla consapevolezza di proseguire il viaggio da soli.

Spiega l'artista a proposito del brano: "Burj Khalifa è la chiusura di un cerchio quello dell'unica storia d'amore che ho vissuta così intensamente nella mia vita. Questo "quartetto" di singoli usciti nell'ultimo anno e mezzo sono stati per me un manifesto di libertà, che spero possano aver aiutato molti a sentirsi loro stessi e a non sentirsi per forza sbagliati in una relazione. Con Burj Khalifa si chiude un capitolo della mia storia non solo amorosa ma di vita, ma si apre un nuovo libro di cose stanno per arrivare."

Ascolta ora il brano: https://ada.lnk.to/BurjKhalifa

Il videoclip di "Burj Khalifa" vuole raccontare la passione e la potenza di una relazione a tratti tossica. Il cambiamento bene-male all'interno di una relazione di questo tipo.
Il prima, il durante e il dopo di una relazione e i suoi momenti chiave convivono all'interno dello stesso spazio narrativo creando un'analogia con il caos mentale tipico dei protagonisti di questa "follia" amorosa. Il videoclip apre una parentesi ancora più intima della storia già raccontata nel videoclip di "Tasto Rotto", brano pilota di Daniele, dove vedevamo la fine e l'inizio della relazione. In "Burj Khalifa" gli attori sono gli stessi ma questa volta le scene raccontate sono molto più intense e passionali.

Guarda il video su YouTube: https://youtu.be/lT2IbjqOVHA 

Biografia
Daniele Coletta è un cantautore romano classe 1992. Studia canto sin dall'età di 10 anni e col tempo ciò che sembrava semplice passione diventa vera e propria professione. Si perfeziona nel metodo Voicecraft e approfondisce i suoi studi all'estero frequentando varie accademie di Canto/ Performing Arts tra le più importanti come la MALTA ACADEMY OF PERFORMING ARTS, con il docente Joshua Alamu, il WEST FINLAND COLLEGE in Finlandia e la SETH RIGGS ACADEMY di Los Angeles, nella quale studia il metodo SLS – Speech Level Singing con insegnanti di fama internazionale come Seth Riggs, Dave Stroud, Robert Raab Stevenson e Anjanette Mickelsen. Durante quest'ultima ha l'occasione di confrontarsi con artisti del calibro di Justin Timberlake e Amy Winehouse. La prima vera conferma arriva nel 2008 quando è tra i protagonisti della prima edizione del programma su RaiUno "Ti lascio Una Canzone" in diretta dal Teatro Ariston. Nello stesso anno è tra gli ospiti fissi della trasmissione "Festa Italiana" (Raiuno). La grande svolta arriva nel 2012 con la partecipazione a "X FACTOR 6". Daniele entra, promosso a pieni voti da tutti e quattro i giudici, nella squadra di Simona Ventura e riesce a raggiungere la Semifinale classificandosi quinto con l'inedito " Un Giorno In Più" scritto per lui dal cantautore statunitense Gavin DeGraw e adattato in italiano dallo stesso Daniele e dagli autori Cianchi e Valicelli. Il brano esce il 30 Novembre sulle piattaforme digitali per Sony Music Italia. Nel 2013 è il testimonial della campagna "Trenta Ore Per La Vita" e nel 2014 pubblica il suo secondo singolo "Ora Che Sei Grande" scritto da Jacopo Ratini. Dal 2014 a 2019 parte come Lead Singer per tournée con la compagnia di Yatch/Navi da crociera "Silversea" che gli darà la possibilità di esibirsi in moltissimi paesi del Mondo. A Gennaio 2018 esce GAME ON, suo terzo singolo, primo in lingua inglese. Il brano scritto da Riccardo Brizi e Andrea Riso rappresenta la vera anima di Daniele ed ha un sound internazionale che unisce il pop al rock. Il brano entra in rotazione radiofonica negli Stati Uniti D'America e vince il miglior video del mese per l'AKADEMIA. Daniele torna con un progetto tutto nuovo, grazie alla collaborazione con Marco Canigiula e la sua etichetta Cantieri Sonori, che parte dal singolo "Tasto Rotto", pubblicato all'inizio del 2021, dove Daniele racconta la sua esperienza personale con l'amore. Il 21 agosto vince il "Deejay On Stage" concorso di Radio Deejay con "Trastevere" (Canigiula, Coletta), brano passato in rotazione radiofonica sull'emittente per due mesi circa.
Dopo aver iniziato il 2022 con "Piove sulla luna", "Burj Khalifa" è il nuovo singolo di Daniele Coletta disponibile sulle piattaforme digitali dal 14 giugno 2022 e in rotazione radiofonica dal 24 giugno.


Joel B: ecco “Cardi”

Joel B: ecco "Cardi"

Dal 24 giugno 2022 è disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming "Cardi" (Grey Light), il nuovo singolo di JoelB.

Il brano nasce una sera di novembre del 2020 quasi per gioco. In effetti più che un gioco era una sfida che l'artista e la persona che frequentava a quel tempo avevano stabilito; lei voleva vedere se JoelB sarebbe riuscito a scrivere un pezzo sulla loro relazione. 

Spiega l'artista a proposito del brano: "La paura di perdere chi ami insieme ad un clima di festa crea una sensazione che non posso spiegare se non con la parola CARDI".

Il video di "CARDI" è stato scritto da JoelB e dalla regista e filmmaker Dalilù, diretto da quest'ultima insieme al suo team. L'idea iniziale nasce nel voler rappresentare il protagonista in un sogno, in uno spazio non definito da angoli e da ombre, quasi come se tutti gli eventi si svolgessero nella sua testa.  La storia racconta il primo e unico appuntamento di Joel con una ragazza chiamata "Cardi". L'uscita si rivela un fiasco perché lei è una celebrità piena di sé, mentre lui tenta di stare al passo con i ritmi di lei ma non riesce. L'intero episodio si svolge completamente nella sua immaginazione, infatti sul momento del bacio si interrompono le riprese del suo "film mentale".

Guarda qui il videoclip: https://youtu.be/f9Wvw7tlUIU


Biografia

Gioele Bertone, in arte JoelB, produce e scrive inediti dall'età di 10 anni. Ha un canale di Cover YouTube che porta avanti dal 2016 e che conta oltre un milione e mezzo di visualizzazioni. Il suo stile musicale non rientra in una categoria ben precisa. Il suo segreto? Una tazza di caffè americano, una chitarra accordata e tante lacrime represse.  


Dopo la collaborazione con Flo Rida un secondo progetto con Snoop Dogg per Francesco Giglio

Dopo la collaborazione con Flo Rida un secondo progetto con Snoop Dogg per Francesco Giglio

Il successo delle sue serate ha un segreto, la sua società di eventi We Love Milano. Parliamo di Francesco Giglio, che, pochi giorni fa, è uscito con Malena. E' il primo italiano a fare feat con Snoop Dogg, con il quale è al secondo progetto. Nel singolo, poi, non manca l'influencer Elisa Gold; "è anche una provocazione"- dice Francesco Giglio-"nel singolo si dice…sarò il tuo uomo solo per questa notte, perché è il ritratto di una donna non conquistabile veramente. Molte ragazze del mondo della notte e del  divertimento sono proprio così, la loro vita è fatta di rapporti mordi e fuggi e notti scatenate. Sonorità Dance e mix di reggaeton per Malena; Giglio, che fa il dj, ama proporre sempre nuovi sound nei locali nei quali lavora, come al Just Cavalli, o all'Hollywood di Milano.

"Malena" , che puo' essere definita una musica da club con sound reggaeton, che piace molto anche al pubblico femminile, non mancherà durante i party estivi. Snoop Dogg, star del rapper internazionale, vera e propria icona hip-hop, noto nel mondo grazie al suo timbro di voce e alle sue canzoni con ritmi flow melodici, aveva già collaborato con Francesco Giglio nel 2018 con il brano Lover e ha riscosso grandi successi, arrivando primo su itunes in tutta Europa con milioni di views su spotify e youtube.  Snoop Dogg sarà presente anche nel bellissimo video di Francesco Giglio, che presenterà il brano in un tour estivo che lo porterà anche in Versilia, a Porto Cervo, a Ibiza, nel Sud Italia, in Brasile, in Egitto.

Giglio ha sempre avuto una grande passione per la musica e spicca nel panorama nazionale; ha suonato nei migliori eventi/festival del panorama italiano come Holi Dance Festival, Monsterland, Music Festival e Uncarnival, ha ideato il format "Vip Lounge Milano" in collaborazione con Radio 105 e il programma "In Da Klubb". Nel 2015 ha creato l'evento Radio Global Conference dove ha riunito tutte le migliori emittenti radiofoniche in Italia. A gennaio 2018, come abbiamo già ricordato, è uscito "LOVER" in collaborazione con Ensaime e con la Feat e videoclip insieme a Snoop Dogg. Nel 2019 è arrivata "TOUCH ME", con l'artista Flo Rida.



www.welove-milano.com